Lo sguardo di Theo
Omaggio al cinema di Angelopoulos

07 aprile 2012
Cinema Trevi - Roma
www.fondazionecsc.it

La Cineteca Nazionale vuole ricordare il regista greco Theo Angelopoulos, uno dei maestri del cinema europeo, scomparso tragicamente e improvvisamente il 24 gennaio scorso.

- ore 17.00, La sorgente del fiume (2004)

Regia: Theo Angelopoulos
Sceneggiatura: T. Angelopoulos, Tonino Guerra, Petros Markaris
Interpreti: Alexandra Aidini, Nikos Poursadinis, Giorgos Armenis, Vassilis Kolovos, Eva Kotamanidou, Toula Stathopoulou
Soggetto: T. Angelopoulos
Fotografia: Andréas Sinanos
Scenografia: Costas Dimitriadis, Giorgos Patsas
Costumi: Ioulia Stavridou
Musica: Eleni Karaindrou
Montaggio: Giorgos Triantafyllon
Origine: Italia/Francia/Grecia
Produzione: Angelopoulos Productions, Classic, Bac Film/Intermedias, Rai Cinema, Istituto Luce
Durata: 174'

«La Grecia del '900 raccontata come fosse un mito, intrecciando Storia e Tragedia. Gli anni tumultuosi fra il 1919 e il 1949, segnati da guerre, dittature, occupazione, guerra civile, rievocati senza le convenzioni del film storico ma con la forza lirica del cinema di Angelopoulos. Rivisto e snellito dopo la presentazione a Berlino, La sorgente del fiume ci guadagna forse in leggibilità senza perdere in intensità. Al centro di tutto ci sono Elena, giovane esule promessa al vecchio Spyros, che invece fugge per sposarne il figlio e unirsi con lui a una banda di musicisti erranti. Angelopoulos non illustra, spiega o riordina, ma condensa gli eventi in immagini emblematiche e spesso memorabili, osservando sempre i singoli sullo sfondo della comunità. Lento e iterativo, tirannico e illuminante come un rito, non è un film facile né nuovissimo per chi conosce l'autore, ma vale largamente la fatica.» (Ferzetti).

- ore 20.30, Le Vélo (2011)

Regia: Giovanni Rotondo e Federica Savarese
Interpreti: F. Savarese, Alexander Addor-Neto
Soggetto e sceneggiatura: G. Rotondo, F. Savarese
Fotografia: F. Savarese
Musica: G. Rotondo
Missaggio: Federico Savina
Montaggio: G. Rotondo
Origine: Italia
Produzione: Giovanni Rotondo e Federica Savarese
Durata: 10'

Una ragazza, una vecchia bicicletta acquistata da un rigattiere, le stagioni che cambiano, la bicicletta che teme di essere abbandonata in cantina... dieci minuti sospesi tra passato e futuro: da un lato, echi truffautiani sul filo della nostalgia e dei sentimenti sopiti, dall'altro, il progresso tecnologico, che permette di girare con mezzi inconsueti e sorprendenti, al servizio di una storia che invece guarda indietro nel tempo, rispolverando passioni popolari, come la bicicletta (soprattutto in Francia, dove il corto è stato girato).

- ore 20.45, La polvere del tempo (2008)

Regia: Theo Angelopoulos
Sceneggiatura: T.Angelopoulos, con la collaborazione di Tonino Guerra, Petros Markaris
Interpreti: Willem Defoe, Bruno Ganz, Michel Piccoli, Irène Jacob, Christiane Paul, Reni Pittaki
Soggetto: T. Angelopoulos
Fotografia: Andréas Sinanos
Scenografia: Andrea Crisanti, Dionyssis Fotopoulos
Costumi: Regina Khomskaya, Francesca Sartori, Martina Schall
Origine: Italia/Grecia/Germania
Produzione: Theo Angelopoulos Film, Greek Film Centre, Ert, Nova, Classic, Lichtmeer, Studio 217
Durata: 125'

Triangolo amoroso tra due uomini e una donna nell'arco di cinquant'anni, raccontato da un regista americano di origine greca che, per lavoro, gira per il mondo. «Un ritornello musicale al piano, ossessivo, ripetitivo, melodico festoso, ma anche inquietante e horror, che diventa, nell'orchestrazione dell'autrice, Eleni Karaindroi, quasi un Tema di Lara), ci porta alla scaturigine formale, meno introversa del solito, del nuovo dramma di Theo Anghelopoulos. Sempre insolente, il flusso di Anghelopoulos, per l'incedere laico e solenne, avanti e indietro nella Storia.» (Silvestri)



Marcello Mastroianni: Il passo sospeso della memoria

Articoli di Ninni Radicini su festival del cinema in Grecia e Cipro

Grecia moderna e Mondo ellenico

Rudy Caparrini, Vincenzo Greco, Ninni Radicini - La Grecia contemporanea (1974-2006) - Libro Storia La Grecia contemporanea (1974-2006)
di Rudy Caparrini, Vincenzo Greco, Ninni Radicini
prefazione di Antonio Ferrari, giornalista, corrispondente da Atene per il Corriere della Sera
ed. Polistampa, 2007

Presentazione | Articoli sulla Grecia


Mappa del sito www.ninniradicini.it

Home page