Copertina del catalogo della mostra L'incanto dell'emozione con opere di Carola Mazot allestita alla Galleria Cortina di Milano con la immagine del dipinto a olio su tela di cm.80x100 realizzato nel 1997 denominato Combattimento
Immagine nella copertina del catalogo: Combattimento, di Carola Mazot, 1997, olio su tela cm.80x100

Carola Mazot: "L'incanto dell'emozione"
Associazione Culturale Renzo Cortina - Milano, 19 febbraio (inaugurazione) - 09 marzo 2019

Questa retrospettiva postuma, a cura di Stefano Cortina, celebra la carriera di un artista che sempre fu fedele a se stessa: Carola Mazot. Figlia d'arte, creativa e intraprendente, la Mazot muove i suoi primi passi nel campo della pittura con risolutezza; forgiata dall'Accademia spicca poi il volo sulle ali di una propria estetica incontaminata dai manierismi dell'allora attualità. Quello che ci lascia quest'artista è un percorso di ricerca segnica, un viaggio alla scoperta della poetica nascosta nelle più semplici cose. La raccolta in esposizione mostra infatti le tante piccole istantanee che Carola Mazot usava carpire dalla realtà quotidiana: gesti, espressioni, azioni, movimenti usuali concentrati in un segno vibrante che tenta di intrappolare la vita sulla tela e trasmetterne l'intrinseca energia. Non a caso alcuni dei suoi soggetti preferiti erano sportivi in azione, nello specifico calciatori; figure chiamate ad incarnare quella vitalità che l'artista ha sempre tentato di incanalare nei propri lavori. Catalogo in galleria, Edizioni Cortina Arte, testo critico di Giorgio Seveso, introduzione di Mafalda Cortina. (Comunicato stampa)

Dario Zaffaroni - Geometrie Cromo-cinetiche | Dadamaino - Gli anni '80 e '90, l'infinito silenzio del segno |50 e oltre - Storia di una Galleria d'Arte: la Galleria Cortina 1962-2013

Newsletter Kritik - Arte, Iniziative culturali, Libri
Kritik |[]| www.ninniradicini.it |[]| Locandine