Kos Festival Internazionale del Cinema sulla Salute "Ippokratis"
01-06 settembre 2009

di Ninni Radicini
09 settembre 2009


Sull'isola del mar Egeo sud-orientale, dove nel 46 a.C nacque Ippocrate - il padre della Medicina - si Ŕ svolta la prima edizione di una rassegna con un tema innovativo nel panorama dei festival cinematografici: la salute e la prevenzione al centro delle opere di registi di ogni parte del mondo. I film - lungometraggi, corti, mediometraggi, documentari - sono stati valutati da una giuria composta da registi, medici, esperti di comunicazione, scienziati. L'iniziativa di Lucia Rikaki, con il sostegno della municipalitÓ locale, Ŕ stata occasione di dibattito con il pubblico sia per le caratteristiche tecnico-cinemtografiche degli audivisivi in programma sia per le tematiche rappresentate.

Premi del Pubblico

Primo premio: The english surgeon, di Geoffrey Smith (Gran Bretagna / Ucraina 2008)
Secondo premio: Forgetting dad, di Rick Minnich e Matt Sweetwood (Germania 2008), e Young Freud in Gaza, di Pea Holmquist e Suzanne Khardalian (Svezia 2008)
Premio speciale Kos Cinema Club: The suicide tourist, di John Zaritsky (Canada 2008)

Categoria "Film greco"
La giuria di questa sezione, composta dal medico Dimitis Kassimos e da Sakis Kountouratzis - presidente del Cinema Club - hanno assegnato i seguenti riconoscimenti:

Primo premio per il miglior film greco: Small pleasures, di Konstantinos Pilavios (Grecia 2008)
Secondo Premio: Please listen to me, di Marianna Oikonomou (Grecia 2008)

Cortometraggio
La giuria composta dal regista Joseph Spaid (Usa) e dai medici Dimitris Kassimos e Nikos Baibas, ha assegnato i seguenti premi:

Primo premio: 99 to 1 ovarian cancer and me, di Phoebe Brown (Usa 2007)
Secondo premio: Big fellow, di Mihai Ionescu (Romania 2008)
Menzione speciale: Love, positively, di Peter Murrini (Uganda 2008)

Mediometraggio
La giuria composta dai registi Katarina Peters (Germania) e Hans Bosscher (Olanda) e dal medico Theofilos Rosenbergh ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

Primo premio: Here's Johnny!, di Katrina Mansoor, Adam Lavis, Will Hood (Gran Bretagna 2008)
Secondo premio: Don't get me wrong, di Adina Pintilie (Romania 2007)
Menzione speciale: Health for sale, di Michele Mellara e Alesandro Rossi (Italia 2007) e War's fool. Madness in the trenches, di Enrico Verra (Italia 2008)

Lungometraggio
La giuria composta dai registi Andreas Thomopoulos e B.H. Yael (Canada) e dal medico Ilias Theodoropoulos ha assegnato i seguenti premi:

Primo premio: Mapping stem cells: Terra incognita, di Maria Finitzo (Usa 2007)
Secondo premio: Under our skin, di Andy Abrahms Wilson (Usa 2008)
Menzione speciale: Triage: Dr James Orbinski's Humanitarian dilemma, di Patrick Reed (Canada 2007) e I'll be better tomorrow, di Vincent Detours e Dominique Henry (Belgio 2009)



* Ninni Radicini, coautore del libro La Grecia contemporanea (1974-2006), ha pubblicato articoli su vari periodici, recensioni e prefazioni a libri.

Articoli di Ninni Radicini su festival del cinema in Grecia e Cipro

Libro sulla Grecia contemporanea dal 1974 al 2006 sulla storia politica, economica e sociale della Repubblica Ellenica La Grecia contemporanea (1974-2006)
di Rudy Caparrini, Vincenzo Greco, Ninni Radicini
prefazione di Antonio Ferrari, giornalista, corrispondente da Atene per il Corriere della Sera
ed. Polistampa, 2007

Presentazione | Articoli sulla Grecia


Grecia moderna e Mondo ellenico

Lista articoli di Ninni Radicini

Mappa del sito www.ninniradicini.it

Home page